abbastanza

antiq. a bastanza, avv.

1.  a sufficienza; quanto basta: hai mangiato abbastanza? | averne abbastanza di qualcosa , di qualcuno , esserne stufo

2.  alquanto, piuttosto (davanti ad agg. o a un altro avv.): è abbastanza superbo ; si è espresso abbastanza chiaramente

3.  in correlazione con da o per , introduce una prop. consecutiva: sei abbastanza sveglio da (per) capirlo al volo | con funzione di agg. sufficiente: non ho abbastanza tempo ; c'è pane abbastanza per tutti.

costicchiare

v. intr. [aus. essere] (scherz.) avere un prezzo abbastanza elevato. 

leggi

entrave

s.f. invar. (antiq.) nel linguaggio della moda, fascia strettissima in fondo a una gonna abbastanza ampia. 

leggi

colabrodo

s.m. invar. arnese di cucina con buchi abbastanza piccoli per filtrare il brodo | ridurre (come) un colabrodo , (scherz) riempire di buchi. 

leggi

lodato

ant. o lett. laudato, part. pass. di lodare agg. approvato, celebrato, decantato: il troppo lodato artista ; il mai abbastanza lodato maestro ; su lodato , sullodato § lodatamente avv.  

leggi

abbastare

v. intr. [aus. essere] (ant. , dial.) bastare. 

leggi

Sitemap