abbellimento

s.m.

1.  l'abbellire: l'abbellimento di una sala | ornamento che abbellisce: abbellimenti poetici , retorici

2.  (mus.) suono, gruppo di suoni o effetto sonoro introdotto in una melodia a scopo espressivo od ornamentale.

sfiorettatura

s.f. lo sfiorettare; abbellimento lezioso e superfluo: un'esecuzione pianistica piena di sfiorettature.  

leggi

frascheria

s.f. (non com.) (1) cosa da nulla, inezia (2) spec. pl. fronzolo, abbellimento inutile: frascherie letterarie.  

leggi

gruppetto

s.m.  (1) dim. di gruppo  (2) (mus.) abbellimento musicale costituito da quattro rapide note contigue alla principale. 

leggi

maquillage

s.m. invar.  (1) trattamento del viso con cosmetici; trucco (2) (fig. non com.) abbellimento solo esteriore; mascheratura provvisoria di difetti fisici. 

leggi

cursus

s.m. abbellimento della prosa latina medievale consistente in cadenze e clausole ritmiche alla fine dei periodi o dei membri del periodo. 

leggi

svolazzo

s.m.  (1) lo svolazzare; svolazzamento (2) lembo svolazzante di abito (3) abbellimento calligrafico: firma con lo svolazzo  (4) (fig.) ornamento superfluo: una prosa piena di svolazzi.  

leggi

appoggiatura

s.f. (mus.) abbellimento consistente nel dare rilievo a una nota introducendone un'altra che la preceda a un intervallo di seconda superiore o inferiore e occupi una parte del suo valore di durata. 

leggi

infiorettatura

s.f.  (1) l'infiorettare, l'essere infiorettato (2) spec. pl. abbellimento usato per adornare un brano musicale, uno scritto, un discorso: una prosa semplice, senza infiorettature | (spreg.) ornamenti eccessivi, leziosi. 

leggi

acciaccatura

s.f.  (1) (fam.) l'acciaccare, l'essere acciaccato; ammaccatura (2) (mus.) abbellimento musicale consistente nella rapidissima esecuzione di una o più note accessorie a ridosso della nota principale o di un accordo. 

leggi

abbellare

v. tr. [io abbèllo ecc.] (poet.) abbellire | v. intr. [aus. avere] (ant.) piacere: secondo che v'abbella (dante par. xxvi, 132) | abbellarsi v. rifl. (lett.) acquistare nuova bellezza, abbellirsi. 

leggi

abbellire

v. tr. [io abbellisco , tu abbellisci ecc.] (1) far bello; adornare qualcosa per renderlo bello o più bello: abbellire una terrazza con fiori  (2) far sembrare più bello: quel ritratto lo abbellisce | abbellirsi v. rifl. o intr. pron. diventare bello o farsi più bello: i prati si abbelliscono di fiori.  

leggi

Sitemap