abborrare

v. tr. [io abbórro ecc.] (ant.) riempire di borra | v. intr. [aus. avere] (ant.) essere confuso nel parlare o nello scrivere: e qui mi scusi / la novità se fior la penna abborra (dante inf. xxv, 143-144).

abborracciamento

s.m. l'abborracciare; abborracciatura | lavoro eseguito malamente, in fretta. 

leggi

abborracciare

v. tr. [io abborràccio ecc.] fare qualcosa male, in fretta o senza impegno: abborracciare un discorso.  

leggi

abborracciato

part. pass. di abborracciare agg. mal fatto, pasticciato: un catalogo abborracciato § abborracciatamente avv. (non com.). 

leggi

abborracciatura

s.f. l'abborracciare; abborracciamento | lavoro abborracciato, mal fatto. 

leggi

abborraccione

s.m. [f. -a] (non com.) chi suole abborracciare; pasticcione. 

leggi

abborrire

e deriv. vedi aborrire e deriv.  

leggi

Sitemap