abbreviatore

(1)

agg. e s.m. [f. -trice] che, chi abbrevia.

abbreviatore (2)

s.m. (st.) funzionario della curia pontificia che aveva il compito di preparare le minute dei brevi e delle bolle papali; minutante.

abbreviamento

s.m.  (1) l'abbreviare (2) nella metrica greca e latina, il fenomeno per cui una sillaba lunga diviene breve. 

leggi

abbreviare

v. tr. [io abbrèvio ecc.] rendere breve o più breve; accorciare, ridurre: abbreviare il cammino ; abbreviare un discorso ; abbreviare una parola , scriverla o pronunciarla in forma ridotta. 

leggi

abbreviativo

agg. che abbrevia: metodo abbreviativo.  

leggi

abbreviatura

s.f. (non com.) abbreviazione di una parola. 

leggi

abbreviazione

s.f.  (1) l'abbreviare; in particolare, forma accorciata o ridotta di una parola: in questo dizionario «s.» è abbreviazione di «sostantivo» ; «auto» è abbreviazione di «automobile» ; sciogliere le abbreviazioni , riscrivere o pronunciare per intero le parole abbreviate (2) (ling.) riduzione della quantità di una vocale da lunga a breve (3) (mus.) nella notazione o nelle didascalie, segno convenzionale o termine abbreviato che fornisce una particolare indicazione (p. e. una...

leggi

Sitemap