abduano

agg. (lett.) del fiume adda.

abducente

part. pres. di abdurre agg. (anat.) che abduce; relativo a un movimento di abduzione: funzione , azione abducente | (nervi) abducenti , nervi cranici del sesto paio che innervano i muscoli adibiti alla rotazione del globo oculare verso l'esterno. 

leggi

abdurre

v. tr. [io abduco , tu abduci ecc.] (fisiol.) detto di muscolo o di nervo, allontanare un arto o una parte mobile del corpo dall'asse mediano di questo o da un altro punto di riferimento. 

leggi

abduttivo

agg. (filos.) di abduzione; che si basa sull'abduzione: ragionamento abduttivo § abduttivamente avv. in modo abduttivo; per abduzione. 

leggi

abduttore

agg. e s.m. (anat.) si dice di muscolo che determina i movimenti di abduzione. 

leggi

abduzione

s.f.  (1) (fisiol.) il movimento dell'abdurre (2) (filos.) nella logica aristotelica, sillogismo in cui la premessa maggiore è certa, la minore probabile, e dunque la conclusione ha un grado di certezza non superiore alla premessa minore | nella filosofia di ch. s. peirce (1839-1914), ragionamento congetturale che, sulla base dell'osservazione di un fatto, mette capo a un'ipotesi esplicativa del fatto stesso. 

leggi

Sitemap