abietto

o abbietto, agg. spregevole, ignobile, vile: gesto abietto ; persona abietta § abiettamente avv.

abbietto

e deriv. vedi abietto e deriv.  

leggi

abiettare

o abbiettare, v. tr. [io abiètto ecc.] (rar.) rendere abietto | abiettarsi v. rifl. (rar.) rendersi abietto, spregevole. 

leggi

abiezione

o abbiezione, s.f.  (1) l'essere abietto | nell'ascetica cristiana, estrema mortificazione di sé stesso (2) condizione di avvilimento degradante: cadere , vivere nell'abiezione.  

leggi

abiettezza

o abbiettezza, s.f. (lett.) l'essere abietto; bassezza, viltà. 

leggi

Sitemap