aborrimento

meno com. abborrimento, s.m. (lett.) l'aborrire; ripugnanza: avere in aborrimento.

aborrevole

agg. (lett.) degno di essere aborrito, esecrabile § aborrevolmente avv.  

leggi

aborrire

meno com. abborrire, v. tr. [io aborrisco (o abòrro), tu aborrisci (o abòrri) ecc.] (lett.) avere in orrore; detestare, esecrare: aborrire la violenza , la falsità ; l'aborrita dittatura | v. intr. [aus. avere] (lett.) rifuggire con orrore da qualcosa: aborrire dal sangue , dal tradimento.  

leggi

Sitemap