abrasivo

agg. che abrade, che provoca l'abrasione: polvere , pasta abrasiva ; l'azione abrasiva dell'acqua s.m. nome generico di materiali granulosi di elevata durezza, usati sotto forma di polvere, oppure incollati su un foglio di carta o su tela, oppure sinterizzati o impastati con un legante rigido a formare mole o pietre abrasive.

carborundum

o carborundo , s.m. nome commerciale di un abrasivo artificiale costituito da carburo di silicio. 

leggi

allumina

s.f. (chim.) ossido di alluminio esistente in natura in diverse forme; preparato industrialmente, è una polvere bianca, durissima e insolubile, usata in ceramica, in vetreria, come abrasivo ecc. 

leggi

abrasione

s.f.  (1) l'abradere; cancellatura, raschiatura (2) (geol.) azione meccanica di erosione e demolizione esercitata sulle coste dalle onde marine e sull'alveo di torrenti o fiumi dallo scorrere dell'acqua (3) (tecn.) asportazione superficiale di materiale mediante abrasivi (4) (med.) lesione superficiale della cute o delle mucose, prodotta da traumi lievi. 

leggi

abrasività

s.f. proprietà di essere abrasivo. 

leggi

Sitemap