anestetico

agg. [pl. m. -ci] di anestesia; che procura anestesia s.m.

1.  (farm.) sostanza atta a diminuire o a eliminare la sensibilità

2.  (fig.) qualunque cosa attenui l'ansia.

pentotal

® , o pentothal , s.m. invar. (farm.) anestetico generale derivato dall'acido tiobarbiturico; è usato per via endovenosa. 

leggi

cocaina

s.f. alcaloide estratto dalle foglie di coca; è una polvere bianca, amara, usata come anestetico locale e come stupefacente. 

leggi

stovaina

® s.f. nome commerciale di un composto chimico usato come anestetico locale al posto della cocaina, di cui è molto meno tossico. 

leggi

triclorometano

s.m. (chim.) idrocarburo derivato dal metano con tre atomi di cloro al posto di tre di idrogeno; è usato nell'industria come solvente e in medicina come anestetico generale, con il nome di cloroformio. 

leggi

anestetizzare

v. tr. sottoporre ad anestesia. 

leggi

Sitemap