apatico

agg. [pl. m. -ci] soggetto ad apatia; che dimostra apatia: uno sguardo apatico § apaticamente avv.

apatista

agg. [pl. m. -sti] (rar.) apatico s.m. e f. (filos.) sostenitore dell'apatia. 

leggi

poltro

agg. (ant.) (1) si dice di puledro, o altro animale giovane, non ancora domato: come fan bestie spaventate e poltre (dante purg. xxiv, 135) (2) pigro, apatico s.m. (ant.) letto. 

leggi

apatia

s.f.  (1) stato di indifferenza verso il mondo circostante, caratterizzato da mancanza di sentimenti e di volontà di azione: vivere , cadere nell'apatia  (2) (filos.) nella morale stoica, l'ideale della serenità dell'anima ottenuta con la liberazione dalle passioni e mantenuta con l'esercizio della virtù. 

leggi

apatite

s.f. nome comune a un gruppo di minerali costituiti da fosfati di calcio o di piombo; possono essere opachi o trasparenti e di colori diversi. 

leggi

apatura

s.f. (zool.) farfalla comune nell'europa centrale, le cui larve crescono su salici e pioppi (ord. lepidotteri). 

leggi

Sitemap