applicare

v. tr. [io àpplico , tu àpplichi ecc.]

1.  fare aderire una cosa sopra un'altra; apporre, attaccare (anche fig.): applicare un'etichetta , un cerotto ; applicare le tasche a un abito ; applicare una pomata su una ferita ; applicare la mente a qualcosa , rivolgerla intensamente a essa; applicare un nome , un titolo a qualcuno , attribuirglielo | (non com.) affibbiare: applicare uno schiaffo a qualcuno

2.  destinare, assegnare: applicare qualcuno a un ufficio

3.  mettere in atto, in vigore: applicare una legge ' imporre; infliggere: applicare una tassa | applicarsi v. rifl. dedicarsi intensamente a qualcosa: applicarsi allo studio , al lavoro | (assol.) impegnarsi: applicarsi molto , poco.

contingentare

v. tr. [io contingènto ecc.] applicare un contingentamento. 

leggi

chiodatrice

s.f. macchina per applicare e ribattere i chiodi. 

leggi

bemollizzare

v. tr. (mus.) applicare un bemolle; abbassare una nota di un semitono. 

leggi

amnistiare

v. tr. [io amnìstio o amnistìo ecc.] (dir.) applicare un'amnistia. 

leggi

applicatore

s.m.  (1) [f. -trice] chi applica (2) (tecn.) strumento che serve ad applicare qualcosa. 

leggi

bindellare

v. tr. [io bindèllo ecc.] applicare il bindello al coperchio delle scatole metalliche. 

leggi

applicabile

agg. che si può applicare. 

leggi

applicabilità

s.f. l'essere applicabile: l'applicabilità di un provvedimento.  

leggi

applicativo

agg.  (1) che concerne l'applicazione: metodo , indirizzo applicativo ; circolare applicativa  (2) (inform.) si dice di programma specializzato che automatizza le varie fasi di un processo lavorativo: un programma applicativo per la gestione di uno studio legale § applicativamente avv.  

leggi

applicato

part. pass. di applicare agg. si dice di scienza i cui principi vengono utilizzati per la soluzione di problemi pratici: chimica , matematica applicata s.m. [f. -a] impiegato con mansioni esecutive: applicato di segreteria.  

leggi

applicazione

s.f.  (1) l'applicare, l'applicarsi, l'essere applicato: l'applicazione di un unguento ; l'applicazione di un metodo , di una legge ' scuola di applicazione , (mil.) di addestramento pratico (2) decorazione o guarnizione applicata ad abiti o a biancheria (3) (fig.) cura attenta, impegno, concentrazione: lavorare con applicazione ; difettare di applicazione  (4) (fin.) proposta di acquisto o di vendita di titoli con l'indicazione dei prezzi rispettivi (5) (mat.) funzione;...

leggi

Sitemap