artificioso

agg.

1.  fatto con artificio: ragionamento artificioso

2.  privo di naturalezza e spontaneità affettato: maniere artificiose § artificiosamente avv.

pastorelleria

s.f. (spreg.) componimento letterario artificioso e svenevole, tipica manifestazione del gusto e del modo di poetare degli arcadi. 

leggi

acrobatismo

s.m.  (1) arte, attività degli acrobati; esercizio acrobatico (2) (fig.) argomentazione, comportamento artificioso con cui si cerca di destreggiarsi in una situazione difficile; funambolismo. 

leggi

teatrale

agg.  (1) di, da teatro: spettacolo , compagnia teatrale  (2) (fig.) artificioso ed esagerato; spettacolare, plateale: gesto teatrale § teatralmente avv. in modo teatrale (anche fig.) | dal punto di vista teatrale: una commedia teatralmente debole.  

leggi

artificiale

lett. artifiziale, agg.  (1) che è fatto, prodotto dall'opera umana e non dalla natura; che sostituisce, surroga un'operazione o un prodotto naturale: lago artificiale ; allattamento , respirazione artificiale ; ghiaccio artificiale ; fiori artificiali | fuochi artificiali , fuochi d'artificio (2) (fig.) privo di spontaneità, artificioso: allegria , sorriso artificiale § artificialmente avv.  

leggi

artificialità

s.f. carattere artificiale, non spontaneo; artificiosità: artificialità di comportamento.  

leggi

artificiato

lett. artifiziato, agg. (non com.) fatto con artificio, artefatto § artificiatamente avv.  

leggi

artificiere

s.m.  (1) militare o tecnico civile addetto alla preparazione e alla custodia degli esplosivi o al disinnesco di ordigni inesplosi (2) chi prepara fuochi di artificio. 

leggi

artificio

lett. artifizio, s.m.  (1) uso dell'arte, maestria, abilità nell'operare; per estens., espediente, accorgimento per conseguire un determinato effetto (2) (fig.) ricercatezza, affettazione: parlare , scrivere con artificio  (3) (mil.) congegno che produce l'accensione della polvere da sparo | fuochi d' artificio , fuochi di vari colori realizzati con polvere pirica e altre sostanze, fatti esplodere a scopo spettacolare. 

leggi

artificiosità

lett. artifiziosità, s.f. l'essere artificioso: artificiosità di modi , di stile.  

leggi

Sitemap