avania

o vania, s.f.

1.  (st.) imposta particolarmente onerosa cui i turchi assoggettavano i cristiani in oriente

2.  (fig. ant.) sopruso, sopraffazione.

avan-

davanti a p e b avam-, forma abbreviata di avanti , usata come primo elemento di composti; indica precedenza nel tempo o nello spazio (avanspettacolo , avamposto). 

leggi

avana

s.m. invar.  (1) tipo pregiato di tabacco, originario dell'avana, capitale di cuba, con cui si confezionano i sigari omonimi (2) color nocciola scuro, simile a quello di tali sigari | usato anche come agg. : un cappotto avana.  

leggi

avancarica

solo nella loc. agg. ad avancarica , indicante un'arma che si carica esclusivamente dalla parte anteriore della canna: il mortaio è una delle poche armi ad avancarica tuttora in uso.  

leggi

avance

s.f. invar. proposta, tentativo di approccio, spec. in campo amoroso: fare delle avance.  

leggi

avancorpo

s.m. (arch.) parte di un edificio che sporge dalla facciata. 

leggi

avanguardia

ant. vanguardia, s.f.  (1) reparto militare che precede il grosso delle truppe in marcia per proteggerle da attacchi di sorpresa | all'avanguardia , (fig.) in posizione avanzata rispetto ad altri, precorrendo i tempi per concezioni, iniziative, progetti e sim.: un'azienda all'avanguardia nel suo settore  (2) movimento artistico o letterario che mira programmaticamente alla ricerca e alla sperimentazione di nuove forme espressive, in polemica con quelle tradizionali: musicista , scrittore...

leggi

avanguardismo

s.m.  (1) in arte e in letteratura, tendenza a innovare fortemente, a proporsi come avanguardia (2) (st.) movimento paramilitare fascista che inquadrava i giovani dai 14 ai 18 anni. 

leggi

avanguardista

s.m. e f. [pl. m. -sti] (1) chi fa parte di scuole letterarie o artistiche d'avanguardia (2) (st.) chi era inquadrato nell'organizzazione fascista dell'avanguardismo. 

leggi

avannotto

s.m. l'individuo appena nato di pesci d'acqua dolce come trote, barbi ecc. 

leggi

avanscoperta

s.f. ricognizione militare a largo raggio volta a scoprire in anticipo le posizioni e i movimenti del nemico | oggi soprattutto in usi estens.: essere , mandare , andare in avanscoperta.  

leggi

Sitemap