ba

ba' vedi bah.

baba

s.f. (region.) vecchia. 

leggi

babau

s.m. invar. mostro immaginario che si nomina ai bambini per impaurirli | (scherz.) persona che incute paura. 

leggi

babbagigi

s.m. pianta largamente coltivata per i tuberi, grossi come olive, che trovano impiego nella preparazione di bibite (fam. ciperacee). 

leggi

babbaleo

agg. e s.m. [f. -a] (region.) babbeo. 

leggi

babbeo

agg. e s.m. [f. -a] sciocco, sempliciotto, tonto. 

leggi

babbione

agg. e s.m. [f. -a] (tosc.) babbeo. 

leggi

babbo

s.m. (fam.) padre (in toscana, umbria e sardegna è la forma prevalentemente usata come vocativo rispetto a papà delle altre regioni) | babbo natale , personaggio immaginario che, nella credenza dei bambini, porta doni la notte di natale. dim. babbino , babbuccio.  

leggi

babboriveggoli

o babboriveggioli , solo nella loc. avv. tosc. a babboriveggoli , alla morte | andare a babboriveggoli , morire. 

leggi

babbuasso

agg. e s.m. [f. -a] (non com.) sciocco, babbeo. 

leggi

babbuccia

s.f. [pl. -ce] (1) calzatura turca e di altri popoli orientali, di pelle o di stoffa, col calcagno piuttosto alto e la punta rialzata (2) (estens.) pianella, pantofola. 

leggi

Sitemap