bagnato

part. pass. di bagnare agg. cosparso, inzuppato di acqua o altro liquido: scivolare sul terreno bagnato s.m. terreno bagnato; parte bagnata di qualcosa | piovere sul bagnato , (fig.) si dice per significare che le disgrazie e le fortune non vengono mai sole.

piscioso

agg. (volg.) bagnato di orina. 

leggi

bimare

agg. (lett.) bagnato da due mari, situato su due mari. 

leggi

guazzoso

agg. (non com.) bagnato dalla guazza; coperto di guazza, umido: terreno guazzoso.  

leggi

asperso

part. pass. di aspergere agg. (lett.) spruzzato, bagnato leggermente; cosparso (anche fig.): un detto d'alcun dolce asperso (leopardi consalvo 15). 

leggi

filigranoscopio

s.m. piccola vaschetta con fondo nero piatto, sul quale si appoggia un francobollo bagnato di benzina rettificata per distinguerne bene la filigrana. 

leggi

panzanella

s.f. pane raffermo bagnato e condito con olio, aceto, sale, pepe, pomodoro, cipolla e basilico; è un piatto rustico tipico nell'italia centromeridionale. 

leggi

madido

agg.  (1) umido, bagnato alla superficie: fronte madida di sudore  (2) (fig. lett.) pervaso, inondato: il pendio erboso era madido di luce (cassola). 

leggi

pulcino

s.m.  (1) il piccolo della gallina e, per estens., di qualsiasi altro uccello, ma spec. dei gallinacei: pulcino di tacchino | bagnato come un pulcino , (fig.) bagnato fradicio | essere un pulcino bagnato , (fig.) si dice di persona assai timida e impacciata | sembrare un pulcino nella stoppa , (fig.) si dice di chi non sa trarsi d'impaccio. dim. pulcinetto  (2) (estens. fam.) bambino molto piccolo: una madre con i suoi pulcini  (3)...

leggi

bagnare

v. tr.  (1) cospargere qualcosa o qualcuno con acqua o altro liquido oppure immergervelo (se riferito a una parte del corpo, è accompagnato per lo più dalla particella pron.): bagnare i panni ; bagnarsi il viso , le mani ; bagnarsi le labbra , inumidirle; bagnarsi la gola , il becco , bere (2) toccare una costa, una città e sim. (detto spec. di mare e di fiumi): l'arno bagna firenze  (3) (fig. lett.) detto della luce, inondare, lambire: una scialba luce autunnale bagnava...

leggi

bagna

s.f. (region.) sugo, intingolo. 

leggi

bagnacauda

o bagna cauda, s.f. salsa a base di olio, burro, aglio e acciughe; è una specialità del piemonte. 

leggi

bagnante

part. pres. di bagnare s.m.  (1) [anche f.] chi si bagna nel mare, in un lago o in un fiume; per estens., chi è in vacanza al mare (2) (agr.) sostanza chimica addizionata agli antiparassitari per favorirne il contatto sulla superficie da trattare. 

leggi

bagnarola

s.f. (region.) (1) tinozza per bagno (2) (scherz.) automobile o imbarcazione vecchia, in cattive condizioni. 

leggi

bagnasciuga

s.m. invar.  (1) parte dello scafo di un natante compresa tra la linea di minima e di massima immersione, che perciò è bagnata o asciutta a seconda del carico imbarcato o dello stato del mare (2) impropriamente, tratto della spiaggia dove arriva il flusso delle onde; battigia. 

leggi

bagnata

s.f. il bagnare o il bagnarsi: prendersi una bella bagnata. dim. bagnatina.  

leggi

bagnatura

s.f.  (1) il bagnare o il bagnarsi (2) spec. pl. (antiq.) i bagni, spec. di mare, fatti a scopo terapeutico o salutare: prendere le bagnature.  

leggi

bagnino

s.m. [f. -a] chi assiste i bagnanti negli stabilimenti balneari o termali e nelle spiagge controllate, vigilando sulla loro incolumità. 

leggi

bagno

s.m.  (1) il bagnare o il bagnarsi: mettere a bagno , in ammollo | immersione del corpo nell'acqua o in un'altra sostanza a scopo igienico, curativo o ricreativo: fare il bagno ; bagno di mare ; la stagione dei bagni , quella in cui si va al mare per i bagni; da bagno , che serve per il bagno; bagno termale , in acque termali; bagno di fango , fangatura; bagno di sabbia , sabbiatura | essere in un bagno di sudore , (iperb.) essere molto sudato. dim. bagnetto  (2) spec. pl. entra in nomi...

leggi

Sitemap