balbettare

v. intr. [io balbétto ecc. ; aus. avere]

1.  parlare articolando stentatamente le sillabe e ripetendole più volte, o alterando i suoni, per difetto naturale o per ragioni psicologiche; tartagliare, farfugliare

2.  (estens.) detto dei bambini, cominciare a parlare | (fig.) di un'arte, di una scienza ecc., essere agli inizi, alle prime manifestazioni | v. tr. pronunciare in modo stentato e faticoso: balbettare scuse | parlare con stento una lingua straniera: balbetta un po' d'inglese.

balbettio

s.m. un balbettare ripetuto. 

leggi

impuntare

v. intr. [aus. avere] (1) (non com.) battere, urtare con la punta del piede (2) (fig.) parlare con difficoltà, balbettare | impuntarsi v. rifl.  (3) puntare i piedi a terra, rifiutandosi di camminare (detto di animali o di bambini) (4) (fig.) rimanere della propria idea con testardaggine e caparbietà: impuntarsi in , su un'opinione ; si è impuntato a dire di no  (5) (fig.) balbettare, tartagliare; bloccarsi nel parlare. 

leggi

balbettamento

s.m. il balbettare; le parole balbettate: un confuso balbettamento.  

leggi

Sitemap