cablare

v. tr.

1.  trasmettere una notizia per cablogramma

2.  eseguire un cablaggio: cablare un motore elettrico.

cablografare

v. tr. [io cablògrafo ecc.] (non com.) cablare nel sign. 1. 

leggi

cablaggio

s.m. (elettr.) l'insieme dei cavi che costituiscono i collegamenti fra i diversi componenti di un apparecchio, di un impianto elettrico o elettronico, di una rete telematica e sim.; anche, l'esecuzione di tali collegamenti. 

leggi

cablatore

s.m. [f. -trice] (1) cablografista (2) chi esegue i cablaggi. 

leggi

cable

s.m. invar.  (1) cavo sottomarino per la trasmissione telegrafica (2) (comm.) corso del cambio a pronti nelle transazioni che riguardano disponibilità valutarie su conti bancari. 

leggi

cablo

s.m. invar. abbr. di cablogramma.  

leggi

cablografia

s.f. trasmissione di cablogrammi. 

leggi

cablografico

agg. [pl. m. -ci] che riguarda la cablografia. 

leggi

cablografista

s.m. e f. [pl. -sti] chi è addetto alla trasmissione o ricezione di cablogrammi. 

leggi

cablogramma

s.m. [pl. -mi] telegramma trasmesso per cavo sottomarino. 

leggi

cablotto

s.m. (mar.) cavo delle imbarcazioni a remi e dei piccoli velieri che serve per dare fondo all'ancorotto. 

leggi

Sitemap