cacofagia

s.f. (psich.) deviazione del gusto consistente nella tendenza a mangiare cose non commestibili o repellenti.

Sitemap