calamità

s.f.

1.  catastrofe, disgrazia; pubblica sventura: calamità naturali , terremoti, alluvioni, frane e sim.

2.  (fig.) cosa o persona noiosa e insopportabile | (scherz.) persona maldestra, che provoca spesso danni.

tendopoli

s.f. insieme di molte tende; in partic., complesso di tende per abitazione e per servizi allestito come residenza provvisoria di popolazioni colpite da calamità e costrette all'abbandono delle case. 

leggi

profugo

agg. e s.m. [f. -a ; pl. m. -ghi] che, chi è costretto ad abbandonare il proprio paese in seguito a calamità naturali, a eventi militari, a persecuzioni politiche. 

leggi

Sitemap