calamitare

v. tr.

1.  trasmettere le proprietà di un magnete al ferro o all'acciaio; magnetizzare: ago calamitato , quello della bussola

2.  (fig.) attirare, attrarre fortemente: calamitare l'attenzione , l'interesse.

calamita

s.f.  (1) corpo che ha proprietà magnetiche; magnete (2) (fig.) persona o cosa che attrae irresistibilmente. 

leggi

calamitazione

s.f. il calamitare; magnetizzazione. 

leggi

calamitoso

agg. (lett.) che apporta sventure; funesto: tempi calamitosi § calamitosamente avv.  

leggi

calamità

s.f.  (1) catastrofe, disgrazia; pubblica sventura: calamità naturali , terremoti, alluvioni, frane e sim. (2) (fig.) cosa o persona noiosa e insopportabile | (scherz.) persona maldestra, che provoca spesso danni. 

leggi

Sitemap