convalidare

v. tr. [io convàlido ecc.]

1.  (burocr.) rendere valido agli effetti legali: convalidare una nomina , un decreto

2.  (estens.) avvalorare, rafforzare, confermare: convalidare una tesi , un giudizio.

riconvalidare

v. tr. [io riconvàlido ecc.] convalidare di nuovo. 

leggi

vidimare

v. tr. [io vìdimo ecc.] (burocr.) convalidare con un bollo, con una firma e sim.: vidimare un documento.  

leggi

convalida

s.f. il convalidare, l'essere convalidato (spec. nel linguaggio burocr): convalida di un provvedimento.  

leggi

convalidamento

s.m. (non com.) convalida. 

leggi

convalidazione

s.f. (non com.) convalida. 

leggi

Sitemap