corazzata

s.f. grande nave da guerra protetta da spesse corazze d'acciaio e potentemente armata | corazzata tascabile , di piccolo dislocamento.

binato

part. pass. di binare agg. accoppiato, abbinato: colonne binate ' torre binata , sulle navi da guerra, torretta corazzata fornita di due cannoni. 

leggi

corazzato

part. pass. di corazzare agg.  (1) armato, munito di corazza: guerrieri corazzati ; nave corazzata ' truppe corazzate , grandi unità militari costituite da carri armati, fanteria montata su mezzi cingolati e artiglieria semovente | pennino corazzato , con rivestimento protettivo | pila corazzata , batteria elettrica con rivestimento protettivo e isolante (2) (fig.) difeso, protetto: essere corazzato contro le avversità.  

leggi

corazzare

v. tr.  (1) armare, provvedere di corazza protettiva: corazzare una nave  (2) (fig.) difendere, premunire | corazzarsi v. rifl. difendersi, premunirsi: corazzarsi contro le maldicenze.  

leggi

corazza

s.f.  (1) copertura del busto, in cuoio o in metallo, portata anticamente dai soldati per difesa; ancora oggi fa parte dell'uniforme di certi corpi speciali (p. e. guardie svizzere, corazzieri) | analoga copertura di cuoio portata dai giocatori di rugby, di football americano e di altri sport per difendersi dai colpi degli avversari (2) nei secc. xvi-xvii, soldato armato di corazza, appartenente alla cavalleria pesante, chiamato in seguito corazziere  (3) struttura resistente...

leggi

corazzatura

s.f. il corazzare; l'insieme dei materiali che corazzano una nave, un carro armato ecc. 

leggi

corazziere

s.m.  (1) nei secc. xvi-xvii, soldato a cavallo, armato di lancia, elmo e corazza; oggi, carabiniere della guardia d'onore del capo dello stato italiano (2) (fig.) persona alta e imponente. 

leggi

Sitemap