daino

s.m. [f. -a] mammifero ruminante più piccolo del cervo, con corna caduche appiattite all'estremità e pelame fulvo, macchiettato di bianco in estate (ord. artiodattili); la pelle conciata si usa per confezionare abiti, guanti ecc. o, nella qualità meno pregiata, per lucidare metalli e cristalli o asciugare carrozzerie di automobili.

Sitemap