datario

(1)

agg. e s.m. che, chi presiede alla dataria apostolica: cardinale datario.

datario (2)

s.m.

1.  timbro con parti mobili recanti in rilievo il giorno, il mese e l'anno, usato per imprimere la data su lettere, documenti ecc.

2.  l'indicatore della data sul quadrante dell'orologio.

datare

v. tr.  (1) apporre la data: datare la corrispondenza  (2) collocare un fatto nel tempo in cui esso è avvenuto: datare un avvenimento storico | attribuire una data: datare un documento , un ciclo di affreschi ' (estens.) rendere poco attuale: l'eccesso di retorica patriottica data irrimediabilmente quel romanzo | v. intr. [usato solo nelle forme semplici] decorrere, essere in uso: il provvedimento data da due giorni ; una pratica che data da molto ; a datare da domani.  

leggi

dataria

o dateria, s.f. l'ufficio della curia romana che conferisce benefici e dispense; il luogo in cui quest'ufficio risiede | la carica di datario. 

leggi

Sitemap