decerato

agg. riferito a caffè, trattato con solventi che eliminano la maggior parte del contenuto di cera.

decere

v. intr. [usato soltanto nella terza pers. sing. del pres. e imperf. indic., dèce e deceva] essere conveniente, appropriato; confarsi. 

leggi

decerebellazione

s.f. (med.) asportazione del cervelletto. 

leggi

decerebrare

v. tr. [io decèrebro ecc.] sottoporre a decerebrazione. 

leggi

decerebrato

part. pass. di decerebrare agg.  (1) nel sign. del verbo (2) si dice impropriamente di chi è in coma irreversibile e viene mantenuto in vita con apparecchiature. 

leggi

decerebrazione

s.f. in fisiologia sperimentale, separazione del cervello dal tronco encefalo-midollare. 

leggi

Sitemap