demiurgico

agg. [pl. m. -ci] di, da demiurgo.

demiurgo

s.m. [pl. -ghi] (1) nell'antica grecia, l'artigiano libero, contrapposto allo schiavo (2) nella filosofia platonica, l'artefice divino che ha ordinato (non creato) l'universo (3) (fig. lett.) chi con le sue capacità creative e organizzative riesce a dar luogo a una nuova realtà. 

leggi

Sitemap