dinamico

agg. [pl. m. -ci]

1.  (fis.) relativo alla dinamica: fenomeno dinamico

2.  (fig.) dotato di vitalità, energia, movimento; non statico: una persona molto dinamica ; fare una vita dinamica ; concezione dinamica della politica

3.  segni dinamici , (mus.) quelli che indicano le varie gradazioni di intensità sonora in un pezzo musicale | accento dinamico , (ling.) che si esprime con un aumento dell'intensità della voce § dinamicamente avv.

4.  da un punto di vista dinamico

5.  con dinamismo.

dinamicità

s.f. l'essere dinamico (spec. fig.): la dinamicità di una persona.  

leggi

idrologia

s.f.  (1) scienza che studia le proprietà chimico-fisiche e il comportamento dinamico delle acque continentali (2) (med.) scienza che studia le acque termali e le loro applicazioni cliniche e terapeutiche. 

leggi

biodinamica

s.f.  (1) (fisiol.) disciplina che studia l'aspetto dinamico dei processi vitali sulla base delle leggi della meccanica (2) (geol.) disciplina che studia i fenomeni di modellamento geomorfologico dovuti all'azione degli organismi viventi. 

leggi

dinametro

s.m. strumento ottico usato per stabilire l'ingrandimento prodotto da un oculare applicato a un cannocchiale. 

leggi

dinamica

s.f.  (1) (fis.) parte della meccanica che studia il moto dei corpi in relazione alle forze che lo producono (2) (fig.) movimento, sviluppo, evoluzione: la dinamica dei fatti ; le dinamiche sociali  (3) (mus.) aspetto della frase musicale che riguarda l'intensità del suono, indipendentemente dall'accentuazione ritmica (4) in elettroacustica, l'intervallo fra i livelli estremi di intensità di un segnale acustico (5) dinamica economica , studio dei modelli economici nella...

leggi

dinamismo

s.m.  (1) qualità di chi o di ciò che è dinamico: un uomo pieno di dinamismo ; il dinamismo della vita moderna  (2) concezione filosofica o scientifica che considera la forza o l'energia come unica realtà sostanziale dell'universo. 

leggi

dinamitardo

agg. compiuto con la dinamite o con altro esplosivo: attentato dinamitardo agg. e s.m. [f. -a] che, chi compie attentati con la dinamite o altro esplosivo, spec. a scopo di sovversione politica. 

leggi

dinamite

s.f.  (1) esplosivo dirompente che si ottiene miscelando la nitroglicerina con sostanze assorbenti, p. e. la farina fossile | (estens.) esplosivo in genere (2) (fig.) tutto ciò che ha un effetto esplosivo, che è molto forte o fa molto scalpore: una notizia che è una dinamite.  

leggi

dinamitico

agg. [pl. m. -ci] di, relativo a dinamite. 

leggi

dinamitificio

s.m. stabilimento in cui si fabbrica la dinamite. 

leggi

dinamizzare

v. tr. rendere dinamico; attivizzare. 

leggi

dinamo

s.f. invar. macchina elettrica rotante che trasforma energia meccanica in energia elettrica a tensione continua; nel linguaggio corrente, macchina generatrice di energia elettrica a corrente continua. 

leggi

Sitemap