eccepire

v. tr. [io eccepisco , tu eccepisci ecc.]

1.  obiettare, opporre: non ho nulla da eccepire

2.  (dir.) sollevare eccezioni; opporsi a una richiesta, a un'argomentazione: la difesa desidera eccepire?.

eccepibile

agg. che si può discutere; a cui si possono muovere obiezioni § eccepibilmente avv. (rar.). 

leggi

Sitemap