echeggiare

v. intr. [io echéggio ecc. ; aus. avere e essere] risuonare facendo eco: il rumore dei passi echeggiava nel corridoio ; la sala echeggiò di applausi | v. tr. ripetere un suono o un rumore per effetto dell'eco | (fig.) ricalcare, imitare: poche righe secche secche, maldestramente echeggianti lo stile burocratico (bassani).

echeggiamento

s.m. un echeggiare prolungato e ripetuto. 

leggi

Sitemap