economo

s.m. [f. -a]

1.  amministratore di un ente, di una comunità, di un collegio e sim.: economo di un collegio

2.  (estens.) chi sa amministrare bene, evitando spreco di denaro agg. che sa risparmiare, parsimonioso: essere economo.

subeconomo

s.m. [f. -a] economo subordinato ad altro economo. 

leggi

economato

s.m.  (1) carica, mansione di economo (2) in un ente, un'istituzione e sim., ufficio che si occupa dell'approvvigionamento dei materiali e delle attrezzature necessarie al funzionamento dell'ente, dell'istituzione stessa: l'economato dell'università.  

leggi

econometria

o econometrica [e-co-no-mè-tri-ca], s.f. insieme dei metodi statistici di stima che si usano per dare espressione quantitativa alle relazioni tra variabili economiche ipotizzate da una teoria. 

leggi

econometrico

agg. [pl. m. -ci] dell'econometria; relativo all'econometria s.m. [f. -a] econometrista. 

leggi

econometrista

s.m. e f. [pl. m. -sti] studioso di econometria. 

leggi

econometro

(aut.) dispositivo elettronico che consente di valutare momento per momento il consumo di carburante di un autoveicolo. 

leggi

economia

s.f.  (1) insieme delle attività relative alla produzione di ricchezza e alla distribuzione del reddito: economia nazionale , internazionale | insieme dei rapporti sociali e delle istituzioni che regolano tali attività: economia capitalistica , o di mercato ; economia socialista ; economia mista | economia sommersa , nel linguaggio giornalistico, la quota di reddito nazionale che sfugge al controllo del fisco e della legge (2) la disciplina che studia l'attività economica e i...

leggi

economica

s.f. (rar.) l'insieme delle scienze che studiano i fenomeni economici; fino al sec. xvii, il complesso dei principi relativi alla conduzione della famiglia e alla gestione della casa come unità di produzione e consumo. 

leggi

economicismo

s.m. tendenza ad attribuire all'agire economico importanza preminente tra le attività umane | negli studi storico-sociali, tendenza ad assegnare ai fattori economici un peso preponderante. 

leggi

economicistico

agg. [pl. m. -ci] relativo all'economicismo. 

leggi

economicità

s.f.  (1) (non com.) l'essere economico, conforme a principi o criteri dell'economia: l'economicità di un indirizzo politico  (2) rispondenza a un vantaggio, a un risparmio, a un impiego oculato dei mezzi: economicità di una spesa , di un criterio , di un'organizzazione.  

leggi

Sitemap