effetto

s.m.

1.  ogni evento o fenomeno inteso come prodotto da una causa (per cui il termine è normalmente correlato a causa); conseguenza, risultato: il rimedio non ha avuto nessun effetto ; gli effetti benefici dell'aria di montagna | in effetti , realmente, effettivamente ' a questo effetto , a questo fine | per effetto di , in conseguenza di | valido a tutti gli effetti , a tutti i fini, pienamente

2.  realizzazione, compimento: mandare a effetto , portare alla conclusione; dare effetto a qualcosa , porre in effetto qualcosa , metterla in atto

3.  validità, efficacia: legge con effetto retroattivo

4.  viva impressione: una scena di grande effetto ; parole d'effetto (o a effetto); ricercare i forti effetti ; romanzo , dramma , film a effetto , che suscita emozioni con facili espedienti | effetti speciali , le tecniche di natura scenografica e ottica che nella realizzazione di spettacoli, spec. cinematografici, introducono immagini alterate o illusionistiche (accelerazioni e rallentamenti, simulazione dei fenomeni atmosferici, animazione di oggetti o di esseri irreali ecc.) ' effetti ottici, acustici , fenomeni per cui una cosa si presenta alla vista o all'udito diversa da quello che è in realtà ' effetti di luce, giochi di luce e ombra ' fare l'effetto di, fare l'impressione di, sembrare. dim. e pegg. effettuccio accr. effettone pegg. effettaccio

5.  nel biliardo, nel calcio e in altri giochi, movimento di rotazione o particolare traiettoria che si imprime alla palla colpendola di lato, o con altro artificio: un tiro con (o a) effetto

6.  cambiale, titolo di credito

7.  (fis.) fenomeno che si manifesta con caratteristiche proprie e inconfondibili: effetto joule , per il quale un corpo si riscalda se attraversato da corrente elettrica; effetto volta , caratterizzato dall'insorgere di una differenza di potenziale fra due conduttori diversi a contatto fra loro; effetto doppler , modificazione della frequenza apparente di un fenomeno ondulatorio (suono, luce ecc.) dovuta al moto relativo della sorgente rispetto all'osservatore

8.  pl. oggetti di vestiario o d'uso (spec. nel linguaggio burocratico): effetti personali.

effettore

s.m. (fisiol.) terminazione nervosa che trasmette a un tessuto gli impulsi generati dai centri | organo o tessuto non nervoso, attivato da una fibra nervosa efferente | usato anche come agg. : organo effettore.  

leggi

affumicatura

s.f. operazione, effetto dell'affumicare. 

leggi

acceleratorio

agg. che produce un effetto di accelerazione. 

leggi

aeromoto

s.m. violento spostamento di grandi masse aeree, spec. per effetto di esplosioni. 

leggi

accavallatura

s.f. effetto dell'accavallare o dell'accavallarsi: accavallatura di una maglia , di un filo.  

leggi

antropizzazione

s.f. trasformazione delle caratteristiche di un territorio o di un paesaggio precedentemente intatto per effetto dell'intervento umano. 

leggi

allessatura

s.f.  (1) (non com.) lessatura (2) (bot.) rammollimento e annerimento di un organo vegetale per effetto di agenti esterni (p. e. parassiti, caldo o freddo eccessivi). 

leggi

abbellimento

s.m.  (1) l'abbellire: l'abbellimento di una sala | ornamento che abbellisce: abbellimenti poetici , retorici  (2) (mus.) suono, gruppo di suoni o effetto sonoro introdotto in una melodia a scopo espressivo od ornamentale. 

leggi

effettato

agg. nel gergo calcistico, si dice del pallone calciato con effetto; anche, del tiro che ne risulta. 

leggi

effettismo

s.m. ricerca di un facile effetto, desiderio di impressionare, spec. in opere d'arte o nell'informazione. 

leggi

effettistico

agg. [pl. m. -ci] caratterizzato da effettismo § effettisticamente avv. (non com.). 

leggi

effettività

s.f. l'essere effettivo, reale, concreto. 

leggi

effettivo

agg.  (1) reale, vero, concreto: valore effettivo ; perdite effettive ; un vantaggio , un miglioramento effettivo ; servizio permanente effettivo , quello dei militari di carriera (2) che ricopre legittimamente e permanentemente un ufficio o un incarico: insegnante , personale effettivo ; socio effettivo , che non è onorario (3) (non com.) che produce un effetto; efficiente s.m.  (4) numero di uomini componenti una unità militare: l'effettivo del battaglione | (estens.)...

leggi

effettuabile

agg. che si può effettuare; realizzabile, eseguibile: un piano difficilmente effettuabile.  

leggi

effettuabilità

s.f. l'essere effettuabile; fattibilità. 

leggi

effettuale

agg. (lett.) che si riferisce all'effetto; concreto, effettivo: mi è parso più conveniente andare drieto alla verità effettuale della cosa, che alla imaginazione di essa (machiavelli) § effettualmente avv. (rar.) in realtà, concretamente. 

leggi

effettualità

s.f. (lett.) l'essere effettuale; realtà, concretezza. 

leggi

Sitemap