efficiente

diffuso ma non corretto efficente, agg.

1.  che è in condizione di produrre un effetto: causa efficiente | complemento di causa efficiente , (gramm.) quello che, in una proposizione con verbo al passivo, indica l'essere inanimato da cui deriva un effetto (p. e. il raccolto fu distrutto dalla grandine)

2.  che è in grado di funzionare; che ha un buon rendimento, che svolge bene le proprie funzioni: una macchina efficiente ; un impiegato efficiente , attivo, solerte § efficientemente avv. con efficienza.

yuppie

s.m. e f. invar. (scherz.) giovane manager efficiente e carrierista | usato anche come agg. invar. : look yuppie.  

leggi

efficientismo

s.m. ostentazione di un alto grado di efficienza; tendenza a sopravvalutare l'importanza dell'efficienza nel lavoro, in un'attività. 

leggi

efficientista

s.m. e f. [pl. m. -sti] chi agisce con efficientismo, o lo propaganda e promuove. 

leggi

efficientistico

agg. [pl. m. -ci] relativo all'efficientismo o agli efficientisti § efficientisticamente avv.  

leggi

Sitemap