eponimo

agg. e s.m.

1.  in atene e in roma, si diceva del magistrato che dava il nome all'anno: arconte , console eponimo

2.  [f. -a] si dice di personaggio, eroe o divinità da cui prende nome una città, una famiglia ecc.; per estens., si dice di chi dà il proprio nome a un movimento, a un periodo.

eponimia

s.f. il designare cose o persone con riferimento a episodi o personaggi mitici o storici. 

leggi

Sitemap