facella

s.f. (ant. , poet.)

1.  dim. di face

2.  punto luminoso: io vidi in quella giovial facella / lo sfavillar de l'amor che lì era (dante par. xviii, 70-71)

3.  (fig.) passione, tormento che infiamma l'animo, il cuore: era adon ne l'età che la facella / sente d'amor più vigorosa e viva (marino)

4.  (fig.) lume intellettuale, intelligenza.

facola

o facula, s.f. (ant.) facella | (astr.) regione della fotosfera solare che appare particolarmente luminosa. 

leggi

Sitemap