fagocito

vedi fagocita.

fagocitosi

s.f. (biol.) processo biologico mediante il quale determinate cellule dell'organismo (fagociti) e certi protozoi (p. e. le amebe) inglobano e digeriscono particelle estranee. 

leggi

cito-

-cito , o -cita, primo e secondo elemento di parole composte della terminologia scientifica moderna, dal gr. ky/tos 'cavità'; vale 'cellula' o denota relazione con essa (citoplasma , fagocito , leucocita). 

leggi

fagocitare

v. tr. [io fagòcito o fagocìto ecc.] (1) (biol.) inglobare, assorbire per fagocitosi (2) (fig.) incorporare, inglobare, includere nel proprio ambito; annettersi. 

leggi

fagocita

o fagocito, s.m. [pl. -ti] (biol.) cellula capace di inglobare nel suo protoplasma microrganismi e altri elementi estranei. 

leggi

fagocitario

agg. (biol.) che concerne i fagociti o la fagocitosi: azione fagocitaria.  

leggi

Sitemap