falciamento

s.m. (non com.) il falciare, l'essere falciato | tiro di falciamento , (mil.) quello ottenuto spostando continuatamente la linea di tiro di una mitragliatrice, in modo da battere un ampio tratto di terreno.

falca

s.f. (mar.) asse orizzontale che forma la parte superiore della murata delle navi di legno. 

leggi

falcare

v. tr. [io falco , tu falchi ecc.] (ant.) (1) armare di falce (2) piegare a forma di falce: cotal per quel giron suo passo falca (dante purg. xviii, 94) | v. intr. [aus. avere] (lett.) riferito a cavallo, procedere a falcate. 

leggi

falcastro

s.m. antica arma da punta e da taglio a forma di grande falce. 

leggi

falcata

s.f.  (1) salto del cavallo che s'allunga e si slancia in avanti (2) nel podismo (e anche nella corsa), il passo dell'atleta, la sua apertura di gambe; genericamente, la sua andatura: una buona falcata ; una falcata ampia ' a grandi falcate , (estens.) a passi lunghi e rapidi. 

leggi

falcato

agg.  (1) che ha forma di falce: costa , luna falcata  (2) munito di una o più falci | carro falcato , nell'antichità, carro da guerra armato di falci. 

leggi

falcatura

s.f. curvatura a forma di falce: la falcatura della luna.  

leggi

falce

s.f.  (1) attrezzo agricolo a lama ricurva per tagliare erbe e cereali; si usava un tempo anche come arma | falce e martello , emblema costituito da una falce e un martello incrociati, proprio dei partiti e dei movimenti di ispirazione marxista. dim. falciola , falcina , falcetto (m.) accr. falciona , falcione (m.) (2) qualsiasi cosa che abbia o ricordi la forma di una falce: falce di luna | (anat.) setto fibroso, verticale e mediano, prolungamento della dura madre. 

leggi

falcetto

s.m.  (1) dim. di falce  (2) attrezzo a lama robusta e incurvata, usato per lavori di potatura. 

leggi

falchetta

s.f. (mar.) orlo superiore dei fianchi di un'imbarcazione, in cui sono ricavati gli incastri per i remi o gli alloggi per gli scalmi. 

leggi

falchetto

s.m.  (1) dim. di falco  (2) nome popolare del lodolaio.  

leggi

Sitemap