famiglio

s.m. (antiq.)

1.  inserviente, domestico

2.  usciere, messo comunale

3.  nell'italia settentrionale, lavorante che aiuta il proprietario nella conduzione di un'azienda agricola e vive con la famiglia di lui.

famigliola

o lett. famigliuola , s.f.  (1) dim. di famiglia  (2) nome di funghi, alcuni dei quali commestibili (famigliola buona), che crescono in cespi ai piedi o sulla ceppaia di diversi alberi e hanno forma di piccoli chiodi; chiodini (fam. agaricacee). 

leggi

ministeriale

agg. di ministro o di un ministero: decreto , bilancio , circolare ministeriale | crisi ministeriale , crisi di governo s.m.  (1) nel medioevo, famiglio addetto a incombenze amministrative (2) (burocr.) dipendente di un ministero. 

leggi

famiglia

ant. familia, s.f.  (1) insieme di persone unite da un rapporto di parentela o affinità in senso più ristretto, il nucleo formato dal padre, dalla madre e dai figli, che costituisce l'istituzione sociale di base della società: una riunione di famiglia ; una famiglia numerosa ; una famiglia povera , benestante ; vivere in famiglia ; metter su famiglia , prender moglie; avere la famiglia a carico , dover provvedere al suo sostentamento | essere padre , madre di famiglia , si dice per...

leggi

famigliare

e deriv. vedi familiare e deriv.  

leggi

Sitemap