fanatico

agg. e s.m. [f. -a ; pl. m. -ci]

1.  che, chi è mosso da fanatismo: una religiosità fanatica

2.  (estens.) esageratamente appassionato, troppo entusiasta: essere fanatico per il ballo , del tennis ; un ammiratore fanatico | zelo , entusiasmo fanatico , esagerato § fanaticamente avv.

-latra

secondo elemento di parole composte, di origine greca o di formazione moderna, deriv. del gr. latréuein 'servire, adorare' (cfr. latria); indica la persona che pratica un culto adorante o eccessivo, fanatico (idolatra). 

leggi

giannizzero

s.m.  (1) (st.) guardia del corpo dei sultani turchi | (estens.) guardia del corpo (2) (spreg.) chi è alle dipendenze di una persona importante e ne esegue ogni comando | attivista fanatico di un partito. 

leggi

fanatismo

s.m.  (1) esasperazione di un sentimento religioso o fede politica, filosofica ecc., che porta all'intolleranza e al settarismo | ammirazione cieca e incondizionata per qualcuno o qualcosa (2) (estens.) manifestazione di entusiasmo esagerato, di cieca ammirazione. 

leggi

fanatizzare

v. tr. rendere fanatico; esaltare, eccitare: masse fanatizzate.  

leggi

Sitemap