gabella

s.f.

1.  (antiq.) dazio, imposta di consumo | fare il tonto per non pagar gabella , (fig.) far finta di non sapere o di non capire qualcosa per evitare noie e fastidi

2.  il luogo dove si pagava il dazio

3.  moneta d'argento coniata a bologna nel sec. xvi.

gabellare

v. tr. [io gabèllo ecc.] (1) (antiq.) sottoporre a gabella; tassare (2) (fig. non com.) ammettere, accettare per vero, per buono (3) (fig.) far passare per ciò che non è, far credere: gabellare notizie false per vere.  

leggi

arrendamento

s.m. nel regno di napoli, gabella o imposta la cui esazione era appaltata a privati. 

leggi

gabelliere

s.m. chi riscuoteva le gabelle; daziere, esattore. 

leggi

gabellino

s.m. (non com.) gabelliere. 

leggi

gabellotto

s.m. (region.) (1) gabelliere (per lo più spreg.) (2) in sicilia, affittuario di un'azienda agricola, di cui in genere non è diretto coltivatore. 

leggi

Sitemap