gala

(1)

s.f.

1.  sfoggio, lusso, sfarzo | pranzo di gala , con rigida osservanza del cerimoniale | serata di gala , spettacolo, festa, ballo e sim. particolarmente eleganti | abito di gala , da cerimonia | essere , mettersi in (gran) gala , indossare abiti molto eleganti | corso di gala , un tempo, passeggiata in pompa magna su carrozze di lusso

2.  (mar.) festone con bandiere da segnali teso tra la prora, la parte più alta degli alberi e la poppa delle navi, in segno di festa o per onorare una nazione straniera; è detta anche gran gala (o gran pavese) | piccola gala , con la sola bandiera nazionale in testa a ciascun albero; sostituisce in navigazione la gran gala ed è usata dalle navi da guerra in combattimento.

gala (2)

s.f.

1.  striscia increspata di trina o di stoffa; nastro o fiocco che si mette per ornamento | (fig.) ornamento, infiorettatura

2.  (non com.) cravatta a farfalla con nodo già fatto.

gala (3)

s.m. invar. spettacolo, festa, molto elegante: gran gala di corte ; il gala di san silvestro.

gal

s.m. (fis.) unità di misura dell'accelerazione nel sistema cgs, pari a un centimetro al secondo per secondo. 

leggi

galabia

s.f. ampia veste in uso in oriente, formata da due rettangoli di stoffa combacianti, aperta davanti e con due scuciture laterali per le braccia. 

leggi

galagone

s.m. (zool.) genere di proscimmie africane di piccole dimensioni, con occhi molto grandi, lunga coda, pelame morbidissimo (ord. primati). 

leggi

galalite

s.f. una delle prime materie plastiche, ottenuta indurendo la caseina con formaldeide, usata per fabbricare interruttori elettrici, scatolette, bottoni ecc. 

leggi

galano

s.m.  (1) fiocco, cappio o annodatura di nastro, usato per ornamento di abiti (2) spec. pl. nome veneto di un tipo di dolci tipici del carnevale, fatti di strisce di pasta annodate, fritte e spolverate di zucchero (chiamati in altre regioni frappe , cenci , chiacchiere ecc.). 

leggi

galante

agg.  (1) complimentoso, molto cortese con le donne: un signore galante ; modi galanti  (2) amoroso, erotico: avventura galante | segretario galante , libro che raccoglieva modelli di lettere d'amore (3) (non com.) elegante, grazioso | stile galante , stile musicale diffusosi nel '700, caratterizzato da maggiore leggerezza rispetto al barocco (4) (ant.) onesto, leale s.m. persona galante: fare il galante (con una donna) , corteggiarla, cercare di piacerle § galantemente avv....

leggi

galanteria

s.f.  (1) l'essere galante: un uomo di una galanteria squisita , affettata , eccessiva | atto, parola galante: fare , dire delle galanterie ; una pesante galanteria , un'espressione grossolana, che rivela intenzioni tutt'altro che cortesi (2) (antiq.) oggetto grazioso, di gusto squisito: donna giuseppina si era alzata per osservare al buio le galanterie disposte in bell'ordine sui mobili (verga) | cibo raffinato. 

leggi

galantina

s.f. piatto freddo fatto con carne e ingredienti vari (tartufi, droghe, pistacchi); si serve tagliata a fette e coperta di gelatina: galantina di pollo.  

leggi

galantomismo

s.m. l'essere galantuomo; comportamento da galantuomo. 

leggi

galantuomo

pop. galantomo , s.m. [pl. galantuomini] uomo onesto e leale: un fior di galantuomo ; parola di galantuomo , parola d'onore | anche come agg. : il re galantuomo , vittorio emanuele ii | prov. : il tempo è galantuomo , il tempo fa giustizia di molte cose. 

leggi

Sitemap