galante

agg.

1.  complimentoso, molto cortese con le donne: un signore galante ; modi galanti

2.  amoroso, erotico: avventura galante | segretario galante , libro che raccoglieva modelli di lettere d'amore

3.  (non com.) elegante, grazioso | stile galante , stile musicale diffusosi nel '700, caratterizzato da maggiore leggerezza rispetto al barocco

4.  (ant.) onesto, leale s.m. persona galante: fare il galante (con una donna) , corteggiarla, cercare di piacerle § galantemente avv.

galanteria

s.f.  (1) l'essere galante: un uomo di una galanteria squisita , affettata , eccessiva | atto, parola galante: fare , dire delle galanterie ; una pesante galanteria , un'espressione grossolana, che rivela intenzioni tutt'altro che cortesi (2) (antiq.) oggetto grazioso, di gusto squisito: donna giuseppina si era alzata per osservare al buio le galanterie disposte in bell'ordine sui mobili (verga) | cibo raffinato. 

leggi

ganimede

s.m. giovane galante e lezioso. 

leggi

bellimbusto

s.m. [pl. -sti ; rar. beglimbusti] uomo galante e di eleganza ricercata, ma fatuo; damerino, cascamorto. 

leggi

vagheggino

s.m. uomo vacuo e leggero, che fa il galante e corteggia ogni donna | (estens.) corteggiatore: le ronzano già intorno parecchi vagheggini.  

leggi

civettone

s.m. uomo vanesio, che fa il galante con le donne, spec. se non più giovane | s.f. [-a] donna che ama civettare eccessivamente. 

leggi

galantina

s.f. piatto freddo fatto con carne e ingredienti vari (tartufi, droghe, pistacchi); si serve tagliata a fette e coperta di gelatina: galantina di pollo.  

leggi

galantomismo

s.m. l'essere galantuomo; comportamento da galantuomo. 

leggi

galantuomo

pop. galantomo , s.m. [pl. galantuomini] uomo onesto e leale: un fior di galantuomo ; parola di galantuomo , parola d'onore | anche come agg. : il re galantuomo , vittorio emanuele ii | prov. : il tempo è galantuomo , il tempo fa giustizia di molte cose. 

leggi

Sitemap