galliambo

s.m. nella metrica greca e latina, verso tetrametro ionico formato dalla giustapposizione di un dimetro acatalettico e di uno catalettico; era usato dai sacerdoti nel culto della dea cibele e fu poi ripreso da vari poeti, tra cui catullo.

Sitemap