gerarchia

ant. ierarchia, s.f.

1.  rapporto reciproco di supremazia e subordinazione; l'insieme delle persone che sono ordinate secondo tale rapporto in organismi civili, militari o religiosi

2.  nella teologia cattolica, ciascuno dei tre gruppi di ordini in cui sono suddivisi gli angeli: gerarchie celesti

3.  (fig.) scala, gradazione: gerarchia di valori.

feldmaresciallo

s.m. il grado più elevato nella gerarchia degli ufficiali generali dell'esercito austro-ungarico e della germania nazista. 

leggi

maresciallo

s.m.  (1) in italia, il grado più alto nella gerarchia dei sottufficiali | in alcuni eserciti stranieri, e durante l'epoca fascista anche in italia, il più alto grado di tutta la gerarchia militare: maresciallo di francia ; il maresciallo badoglio  (2) nel medioevo, il sovrintendente alle scuderie del re. 

leggi

marchese

s.m.  (1) nell'ordinamento feudale, titolare di una marca (2) titolo che nella gerarchia nobiliare precede quello di conte e segue quello di duca. 

leggi

picciotto

s.m. (dial.) (1) giovanotto | (st.) componente delle bande siciliane che nel 1860 si unirono all'esercito di garibaldi per liberare la sicilia dai borboni (2) il grado più basso della gerarchia mafiosa. 

leggi

ostiariato

s.m. (eccl.) prima del concilio vaticano ii, il primo dei quattro ordini minori nella gerarchia sacerdotale cattolica; conferiva la facoltà di custodire le porte della chiesa e di conservare le suppellettili sacre. 

leggi

gerarca

s.m. [pl. -chi] (1) chi occupa un grado elevato in una gerarchia (2) (st.) dirigente del partito nazionale fascista (3) (estens. spreg.) persona autoritaria e dispotica. dim. e spreg. gerarchetto , gerarchino.  

leggi

gerarcato

s.m. carica di gerarca; la durata di tale carica. 

leggi

gerarchesco

agg. [pl. m. -schi] (spreg.) di, da gerarca fascista: atteggiamento gerarchesco.  

leggi

gerarchico

agg. [pl. m. -ci] (1) relativo a una gerarchia: ordinamento gerarchico ' per via gerarchica , passando di ufficio in ufficio, dall'inferiore al superiore (con riferimento a una pratica, un atto ecc.) (2) eseguito secondo l'ordine di una gerarchia: ricorso gerarchico , presentato a un organo superiore a quello che ha emesso il provvedimento contro il quale si ricorre (3) (fig.) ispirato a una scala di valori: criterio gerarchico § gerarchicamente avv. secondo una gerarchia, un...

leggi

gerarchizzare

v. tr. organizzare, disporre gerarchicamente (anche fig.). 

leggi

gerarchizzazione

s.f. disposizione, ordinamento gerarchico. 

leggi

Sitemap