idrofilo

agg.

1.  che assorbe facilmente acqua: cotone idrofilo

2.  (bot.) si dice di pianta in cui l'impollinazione avviene per mezzo dell'acqua, o di pianta che vive in zone umide s.m. (zool.) grosso coleottero acquatico comune in italia.

faldella

s.f.  (1) pezzuola di tela o falda di cotone idrofilo usate per medicazione (2) cotone cardato impiegato per imbottiture. 

leggi

coacervazione

s.f. (lett.) ammassamento, mescolanza | (chim.) fenomeno per cui, in particolari condizioni, le particelle di un sol idrofilo si raggruppano in un aggregato liquido. 

leggi

stuello

s.m. (med. non com.) tampone di cotone idrofilo o di garza che si introduce nelle ferite profonde per mantenerle aperte, evitando che cicatrizzino al bordo con formazione di una sacca; zaffo. 

leggi

idrofilia

s.f.  (1) capacità di assorbire acqua (2) (bot.) idrogamia. 

leggi

idrofilidi

s.m. pl. (zool.) famiglia di insetti coleotteri con zampe posteriori e mediane dotate di una frangia di peli che favorisce gli spostamenti nell'acqua | sing. [-e] ogni insetto di tale famiglia. 

leggi

Sitemap