idrofono

s.m. (mar.) apparecchio subacqueo di ascolto, basato sulla percezione di suoni e di ultrasuoni; è usato per percepire i rumori e determinarne la direzione di provenienza.

idrofidi

s.m. pl. (zool.) famiglia di serpenti acquatici marini con coda compressa e assai velenosi; vivono nell'oceano indiano e nel pacifico | sing. [-e] ogni serpente appartenente a tale famiglia. 

leggi

idrofilia

s.f.  (1) capacità di assorbire acqua (2) (bot.) idrogamia. 

leggi

idrofilidi

s.m. pl. (zool.) famiglia di insetti coleotteri con zampe posteriori e mediane dotate di una frangia di peli che favorisce gli spostamenti nell'acqua | sing. [-e] ogni insetto di tale famiglia. 

leggi

idrofilo

agg.  (1) che assorbe facilmente acqua: cotone idrofilo  (2) (bot.) si dice di pianta in cui l'impollinazione avviene per mezzo dell'acqua, o di pianta che vive in zone umide s.m. (zool.) grosso coleottero acquatico comune in italia. 

leggi

idrofita

s.f. pianta acquatica che può vivere anche sommersa nell'acqua. 

leggi

idrofobia

s.f. (med.) sintomo della rabbia, consistente nella ripugnanza per l'acqua e i liquidi in genere; per estens., la rabbia stessa. 

leggi

idrofobico

agg. [pl. m. -ci] (med.) proprio dell'idrofobia, relativo all'idrofobia. 

leggi

idrofobo

agg.  (1) affetto da idrofobia: cane idrofobo  (2) (fig. fam.) furioso, incollerito (3) (chim. , fis.) che non ha affinità per l'acqua, detto di colloidi instabili in soluzione acquosa, di fibre tessili non bagnabili. 

leggi

idrofonico

agg. [pl. m. -ci] che concerne la propagazione dei suoni nell'acqua. 

leggi

idrofonista

s.m. e f. [pl. m. -sti] (mar.) chi è addetto all'impiego dell'idrofono. 

leggi

Sitemap