istanza

ant. instanza, s.f.

1.  domanda scritta rivolta a un'autorità per ottenere una concessione; domanda fatta in giudizio: presentare , respingere un'istanza | giudizio di prima , seconda istanza , (dir.) di primo, secondo grado | in ultima istanza , (dir.) in corte di cassazione; (fig.) si dice di deliberazione definitiva presa dopo lunghe discussioni

2.  insistenza nel chiedere; sollecitazione per ottenere qualcosa: cedere alle istanze di qualcuno | a , per mia istanza , a, per mia richiesta

3.  esigenza, necessità: le istanze sociali

4.  nel linguaggio politico, organizzazione o istituzione che ha potere decisionale; ciascuno degli organi responsabili, ai vari livelli, in un sindacato, in un partito

5.  (filos.) obiezione o replica a un'obiezione.

pignorante

part. pres. di pignorare s.m. e f. (dir.) il creditore su istanza del quale viene eseguito un pignoramento. 

leggi

irricevibile

agg. (burocr.) si dice di istanza o ricorso che non può essere preso in esame dall'autorità amministrativa a cui è destinata perché priva dei necessari requisiti formali. 

leggi

Sitemap