lacrimazione

meno com. lagrimazione, s.f.

1.  secrezione lacrimale: lacrimazione abbondante

2.  (estens.) gocciolamento, stillamento.

lacrima

meno com. lagrima, s.f.  (1) liquido secreto dalle ghiandole lacrimali, che stilla dagli occhi per irritazione o come espressione di dolore fisico o di passione, commozione, sofferenza morale: lacrime sincere , di dolore , di gioia ; avere le lacrime agli occhi ; spargere , versare , piangere lacrime amare ; gli vennero le lacrime dal gran ridere | scoppiare in lacrime , mettersi a piangere improvvisamente | piangere a calde lacrime , disperatamente | sciogliersi in lacrime , piangere...

leggi

lacrima christi

loc. sost. m. invar. nome di un vino dolce, di solito bianco, prodotto nella zona di torre del greco, presso napoli. 

leggi

lacrimabile

o lagrimabile, agg. (lett.) che è da commiserare, da compiangere; lacrimevole. 

leggi

lacrimale

meno com. lagrimale, agg. delle lacrime, relativo alle lacrime: liquido lacrimale | in anatomia: ghiandole lacrimali , che secernono il liquido lacrimale; sacco lacrimale , piccolo serbatoio membranoso in cui si raccoglie il liquido lacrimale ' vaso lacrimale , (archeol.) lacrimatoio. 

leggi

lacrimare

meno com. lagrimare, v. intr. [io làcrimo ecc. ; aus. avere] (1) versare lacrime: ho un occhio che mi lacrima  (2) (non com.) piangere (3) (rar.) stillare | v. tr. (poet.) piangere, compiangere: la faccia tua, ch'io lagrimai già morta (dante purg. xxiii, 55). 

leggi

lacrimato

meno com. lagrimato, part. pass. di lacrimare agg. (lett.) rimpianto, compianto: ove fia santo e lagrimato il sangue / per la patria versato (foscolo sepolcri 293-294) | desiderato, implorato: de la molt'anni lagrimata pace (dante purg. x, 35). 

leggi

lacrimatoio

meno com. lagrimatoio, s.m. (archeol.) vasetto usato nell'antica roma per unguenti e profumi. 

leggi

lacrimatorio

meno com. lagrimatorio, agg. delle lacrime, lacrimale s.m. (rar.) lacrimatoio. 

leggi

lacrimevole

meno com. lagrimevole, agg. che muove al pianto, che provoca compassione: un fatto , una notizia lacrimevole ; essere in uno stato lacrimevole | un film lacrimevole , patetico, commovente § lacrimevolmente avv.  

leggi

lacrimogeno

non com. lagrimogeno, agg.  (1) che fa lacrimare: gas lacrimogeni , aggressivi chimici che producono infiammazione delle ghiandole lacrimali con conseguente lacrimazione, usati soprattutto in operazioni di polizia per disperdere manifestazioni pubbliche: candelotto lacrimogeno , bomba lacrimogena , che sprigionano tali gas (2) (scherz.) eccessivamente commovente, patetico: un romanzo , un film lacrimogeno.  

leggi

Sitemap