lama

(1)

s.f.

1.  la parte tagliente di un coltello, di un utensile, di un'arma: il filo , il taglio della lama ; affilare la lama ; la lama dentata della sega | una buona lama , (fig.) un abile spadaccino. dim. lametta , lamettina pegg. lamaccia

2.  (sport) nei pattini da ghiaccio, la lamina a doppia affilatura che poggia sul ghiaccio | la parte piatta inferiore del bastone per hockey su ghiaccio

3.  (tecn.) l'organo tagliente di cui è dotata una macchina: la lama della falciatrice , dell'apripista

4.  (ant. , lett.) piastra o lamina di metallo: l'indicibile musica / delle trombe di lama (montale) | lama di deriva , (mar.) deriva

5.  (estens.) strato sottile e continuo: una lama d'acqua ; una lama d'aria , una sottile corrente.

lama (2)

s.m. invar. mammifero ruminante delle ande, grande come un cervo, con coda corta, pelame lungo e soffice; addomesticato, è usato come animale da soma e da lana (ord. artiodattili).

lama (3)

s.m. invar. monaco buddista tibetano.

lama (4)

s.f.

1.  palude o terreno paludoso che si forma nei luoghi bassi per il radunarsi di acque di piena

2.  (ant. , lett.) bassura, avvallamento.

lamaico

agg. [pl. m. -ci] che concerne i lama del tibet. 

leggi

lamaismo

s.m. il buddhismo tibetano nel quale hanno una posizione centrale i lama. 

leggi

lamaistico

agg. [pl. m. -ci] del lamaismo, relativo al lamaismo. 

leggi

lamantino

s.m. mammifero marino con capo tozzo e ampia pinna caudale arrotondata a disco (ord. sirenii). 

leggi

lamarckiano

agg. del naturalista francese j. -b. de lamarck (1744-1829); del lamarckismo agg. e s.m. [f. -a] che, chi segue la teoria evoluzionistica di lamarck. 

leggi

lamarckismo

s.m. teoria evoluzionistica formulata da lamarck, basata essenzialmente sull'ipotesi dell'ereditarietà dei caratteri acquisiti. 

leggi

lamare

v. tr. levigare, smerigliare una superficie: lamare il parquet.  

leggi

lamasseria

s.f. (non com.) convento di lama, di monaci buddhisti. 

leggi

lamatura

s.f. il lamare, l'essere lamato: la lamatura dei pavimenti.  

leggi

lambada

s.f. ballo di coppia di origine brasiliana in cui i ballerini eseguono figure che mimano movenze erotiche. 

leggi

Sitemap