lampade

vedi lampada.

lampadedromia

o lampadodromia, s.f. nell'antica grecia, gara di corsa singola o a squadre con fiaccole, che si teneva in occasione di feste pubbliche. 

leggi

lampadeforia

o lampadoforia, s.f. lampadedromia. 

leggi

lampista

s.m. [pl. -sti] chi è addetto alla manutenzione delle lampade nelle stazioni ferroviarie e nelle miniere. 

leggi

fotoelettrica

s.f. sorgente luminosa costituita da una o più lampade alimentate da gruppi elettrogeni autonomi: le fotoelettriche dell'esercito.  

leggi

germicida

agg. e s.m. [pl. m. -di] si dice di tutto ciò che uccide i germi patogeni: lampade germicide ; un (preparato) germicida.  

leggi

fototerapia

s.f. (med.) terapia fisica consistente nell'esporre il corpo o una sua parte alla luce emessa da lampade speciali | fototerapia naturale , elioterapia. 

leggi

cripto

antiq. cripton o krypton, s.m. elemento chimico appartenente al gruppo dei gas rari incolore e inodore, difficile da isolare, il cui simbolo è kr; viene utilizzato come atmosfera inerte per lampade a incandescenza. 

leggi

argo

o argon, s.m. elemento chimico il cui simbolo è ar; gas nobile, presente in piccola quantità nell'atmosfera; è usato per riempire i bulbi delle lampade elettriche. 

leggi

elettroluminescenza

s.f. (fis) emissione di luce prodotta da un campo elettrico in solidi cristallini, sfruttata in alcuni tipi di lampade e nei più recenti display. 

leggi

lampada

ant. o poet. lampade, s.f.  (1) qualsiasi sorgente artificiale di luce usata per l'illuminazione di ambienti esterni o interni: lampada a petrolio , a gas , elettrica ; lampada a incandescenza , a luminescenza , ad arco ; lampada al neon , a vapori di sodio ; lampada a stelo , a muro ; lampada da tavolo | lampada al quarzo , a raggi ultravioletti , a raggi uva , per l'abbronzatura artificiale | lampada di sicurezza , lampada a fiamma dotata di particolari dispositivi per impedire la...

leggi

lampadario

s.m. oggetto d'arredamento da appendere al soffitto, costituito da una struttura rigida che fa da supporto alle fonti di luce (lampadine, candele ecc.): lampadario a gocce , decorato con pendenti di cristallo, vetro o plastica. 

leggi

lampadina

s.f. bulbo di vetro contenente un filamento metallico che, percorso da corrente elettrica, emette luce: una lampadina da 100 candele , da 60 watt ; una lampadina bruciata, fulminata | lampadina tascabile , apparecchio portatile munito di una piccola lampada alimentata da pile o da un accumulatore. 

leggi

lampadoforo

s.m. nelle antiche case greche e romane, statua raffigurante un giovinetto che reggeva nella mano una fiaccola per illuminazione. 

leggi

Sitemap