lampeggiatore

s.m.

1.  negli autoveicoli e nei motoveicoli, fanalino a luce intermittente che segnala i mutamenti di direzione: lampeggiatori anteriori , a luce bianca o gialla; lampeggiatori laterali , posteriori , a luce arancione; sono detti anche indicatori di direzione | fanale a luce intermittente azzurra o gialla per la segnalazione visiva di automezzi in servizio di soccorso o di pubblica utilità

2.  apparecchio o dispositivo per l'illuminazione artificiale mediante lampi sincronizzati con l'apertura dell'obiettivo; flash: lampeggiatore elettronico , al magnesio.

lampeggiamento

s.m. il lampeggiare; serie di lampi. 

leggi

lampeggiare

v. intr. [io lampéggio ecc. ; aus. avere , rar. essere] (1) mandare lampi, sfolgorare (anche fig.): le spade lampeggiavano al sole ; occhi lampeggianti di collera  (2) emettere una luce intermittente, a lampi successivi: far lampeggiare i proiettori ; lampeggiare agli incroci stradali ; fanale lampeggiante | v. intr. impers. [aus. essere o avere] apparire di lampi nel cielo: tuonava e lampeggiava da ore.  

leggi

lampeggio

s.m.  (1) il lampeggiare una volta, di lampi atmosferici o di altre luci (2) emissione di luce a lampi, spec. con riferimento a proiettori o fanali di autoveicoli. 

leggi

lampeggio

s.m. un lampeggiare ripetuto e frequente. 

leggi

Sitemap